IT »    EN »

BiografiaIl nostro progetto

  • Biografia

 

 

 

 

 

 

 

Nonostante la sua recente formazione l’ensemble cameristico “I Bricconcello” ha già raggiunto una notorietà internazionale. Nasce dal comune desiderio del tenore Leonardo De Lisi e del violoncellista Pierluigi Ruggiero di studiare e diffondere il repertorio cameristico vocale europeo in una formazione più ampia e stimolante di quella consueta della voce con il solo pianoforte: dunque, nel ricercare repertori sempre più particolari ma pur sempre importanti e meritevoli di essere riportati alla luce, la formazione si è andata componendo e ricomponendo con la presenza di altre voci (soprano, mezzosoprano, baritono, basso) e di altri strumenti (pianoforte, chitarra, clarinettoviolino etc.) a seconda delle necessità proposte dal tema del progetto musicale.

Il loro nome deriva da un gioco di parole in cui è contenuta la parola inglese “cello”, cioè violoncello, dentro un termine italiano che ne ricordasse le origini poetiche (questa parola si trova per esempio anche nel libretto delle “Nozze di Figaro” di Da Ponte – Mozart) ma che sdrammatizzasse quel tono troppo elitario che può assumere la musica classica: infatti, l’ensemble ha eseguito programmi che hanno spaziato dai maggiori autori classici (Mozart, Schubert,  Beethoven, Brahms, Rossini, Verdi, Donizetti, Martucci, Piatti, Fauré, Saint-Saens, Tosti, Denza, Castelnuovo-Tedesco, Respighi, Debussy, Bartok, Dvorak, Barber, Bernstein e altri); ma anche molte contaminazioni d’autore di musica popolare o di derivazione extra-colta, il cui apice è stato il grande successo internazionale del programma “Paesaggi musicali italiani” che Giuliano Di Giuseppe ha composto apposta per i Bricconcello partendo da un vasto e vario insieme di temi popolari italiani, dalle canzoni dialettali veneziane e napoletane alle canzoni italiane degli anni Trenta.

Le tappe della carriera internazionale dell’ensemble dalla sua formazione nel 2009 a oggi sono numerose, citiamo le più importanti:

- la registrazione di due cd: le liriche per voce, violoncello e pianoforte di Alfredo Piatti e Luigi Denza, per la Hungaroton di Budapest;

- tournées in tutta Italia: Amici della Musica di Padova, Accademia Bartolomeo Cristofori di Firenze, Amici della Musica di Sondalo, Sala Piatti di Bergamo, Associazione Eridania Torino, Società Barattelli dell’Aquila;

- festivals e stagioni concertistiche in Europa: Lubjiana (Slovenia), Zagabria e Varazdin (Croazia), Belgrado e Novi Sad (Serbia), Budapest, Pecs e Dunaharasti (Ungheria), Stoccarda (Germania), Vilnius (Lituania), Varsavia, Breslau e Lodz (Polonia);

46f9-usina-del-arte

- numerosi tour di spettacoli in Brasile: San Paolo, Rio de Janeiro, Curitiba, Florianopolis, Jaraguà, Porto Alegre, Joinville, Londrina, Maringà, Bento Gonçalves, Blumenau, Brusque, Marabà, Lapa, Petropolis, Nova Friburgo, Teresiopolis, Riberão Preto, con numerose apparizioni nelle televisioni degli stati di Paranà e Santa Catarina;

Theatrodompedro

- tournées in Arabia Saudita: Jeddah e Ryhad;

- la partecipazione alla prestigiosa stagione dei Concerti del Quirinale in diretta su RAI Radio3 nell’ottobre del 2011;

usinadelarte

- nel 2013 sono in programma due importanti programmi in occasione del Bicenternario verdiano e del 150° dalla nascita di Gabriele D’Annunzio (1863 – 2013) con i quali sono presenti in numerosi festival e serie concertistiche in Italia, Polonia, Ungheria e Sudamerica.

Bricconcello Buenos Aires 2013 (640x352)

 

 

********************

Tra gli artisti che hanno collaborato con i Bricconcello:

Pianoforte: Andrea Baggioli, Nicolas Giusti, Lucrezia Proietti

Soprano: Stefania Bonfadelli, Patrizia Cigna, Simonida Miletic, Olivia Latina, Patrizia Morandini

Mezzosoprano: Claudia Nicole Bandera

Chitarra: Luca Trabucchi

Clarinetto: Roberto Gander, Ivana Zecca

Violino: Gabor Csonka

Alla presentazione dei progetti discografici e concertistici ha collaborato il musicologo Daniele Spini.

Seguici anche su: